..perche' ci si puo' scaldare il cuore...anche solo con le parole.

martedì 7 dicembre 2010

RIGATINI FATTI IN CASA CON CIME DI RAPE

Li ho chiamati rigatini,ma in verita' non so bene come si chiami veramente questa pasta...l'altro giorno cercavo in rete,un formato nuovo di pasta fatta in casa e tra le immagini ho visto un piatto simile al mio.C'era solo spiegato che il pezzo di pasta 
s'imprimeva sulla forchetta,ma non c'era nessuna dimostrazione...come al solito,non mi sono scoraggiata e dopo
poche prove....

Ingredienti :

500 gr  farina di semola 
100 ml acqua tiepida
2 kg di rape
1 spichio d'aglio
10 aggiughe dissalate o sott'olio
olio extravergine d'oliva
sale
peperoncino





Preparazione:
Impastate la farina,aggiungendo l'acqua a poco a poco
l'impasto non dev'essere troppo sodo.Formate i cilindretti e tagliate i tocchetti di pasta.Ed ora,guardate le sequenze di foto:ho provato prima con l'interno della forchetta,poi con
la parte posteriore.
schiacciate con il pollice(poi ho visto che con l'indice viene meglio)il pezzetto di pasta
                            e rigirate il rigatino su se stesso
                             fatelo scivolare dalla forchetta...
                ed ora,le prove con il retro della forchetta..
ho scordato di fotografare il pezzo di pasta schiacciato
che è uguale alla primissima foto sopra..
questa è la sequenza dopo,quando lo gnocchetto e' impresso nella forchetta e si rigira.. 

                           come mi sono divertita!!!mi piace troppo
                            questa forma di pasta!! 

                ho condito questa pasta con le  cime di rape
cuocendo rape e pasta insieme.In un tegame ho scaldato l'olio ed ho sfritto aglio ed acciughe e quando ho scolato la pasta,l'ho
saltata nel condimento.Alla fine,ho unito un po' di peperoncino.Buon appetito!!
quest'articolo è stato pubblicato da:

19 commenti:

  1. Oh!!! Ma che meraviglia questa pasta!!! Un formato carino ma anche ottimo "raccogli sugo"...sono certa che il condimento viene ben raccolto da quelle piccole spirali. Bravissima!

    RispondiElimina
  2. Cara Elisabetta, sarò ripetitiva, ma per me sei la maga della pasta!!!!! Complimentissimi!!!!!

    RispondiElimina
  3. Sei assolutamente fantastica Sore!!!!!!!
    Questa pasta è perfetta oltre che buonissima..poi le cime di rapa le adoro!!!!! ;-)
    Un bacione Cara:-*

    RispondiElimina
  4. Che bello questo formato di pasta, sei davvero molto brava...e le cime di rapeee!!! buonissimi con i tutti i sapori della nostra Pugliaaa...bacioni

    RispondiElimina
  5. Nooooooooooo!!!!!!
    Sono strepitosi!!!!!!!!
    Questo formato è da brevetto!!!!!
    Bravissima!!!!!!!!
    Un bacione grande!!!!

    RispondiElimina
  6. Ma sei ua forza con la pasta fatta in casa!! bravissima quel piattino mi piace tantissimo!1
    un bacione
    buona serata Anna

    RispondiElimina
  7. Ciao Elisabetta, mi sono incantatadi fronte a questa pasta, è bellissima, per "rape" intendo le cime? Scusami se passo poco ma è un periodo pieno di cose da fare, un bacio.

    RispondiElimina
  8. Che bel piattone di pasta!
    Il condimento poi è di quelli che piacciono a me!Azzeccato tutto!
    Non so nemmeno io come si chiama il tipo di pasta, inizialmente ti avrei detto che stavi facendo gli gnocchi!, pensa un po!
    Cmq non importa il formato, il gusto sarà stato sicuramente ottimo!
    Buona serata :)

    RispondiElimina
  9. Eli ormai ti sei super specializzata sia per il pane che per la pasta...
    complimenti davvero....
    un abbraccio

    RispondiElimina
  10. grazie a tutte,ragaze!!un bacione e buona festa!:-* :-* :-*

    RispondiElimina
  11. Mamma mia, che acquolina!!! Tu sì che sai come farmi sbavare davanti al monitor, cara! :-)
    Ma che pazienza che hai avuto a fare ad uno ad uno tutti quei "rigatini"!

    RispondiElimina
  12. Un primo piatto da leccarsi i baffi!Troppo carino questo formato di pasta e con il condimento che hai preparato ci sta proprio bene!

    RispondiElimina
  13. dovremmo incontrarci..mi devi insegnare a fare sta pasta meravigliosa..e altre cosette che sforni fantastiche!!:-)) complimenti davvero Elisabetta!un abbraccio!

    RispondiElimina
  14. Ma come sei brava!!!io me lo songo in cartolina di diventare come te! ahahahaha mettici che ho pcoo tempo.. e son pure pigra!! quindi accetto un invito da te.. mooolto volentieri.. ahahah!!! baci e buona giornata .-D

    RispondiElimina
  15. Wow che meraviglia...e che pazienza!!!!
    Per quanto riguarda le spighette per farle dolci devi mettere 4 cucchiai di zucchero e non mettere per niente il sale,alla fine invece di spennellare con l'olio lo fai con il latte e spolverizzi sopra un po' di zucchero semolato...io le preferisco salate!un bacio

    RispondiElimina
  16. E quando mai ti scoraggi, Ele?

    Baci

    RispondiElimina
  17. Bellissimi questo formato di pasta,e il condimento poi superlativo!!!! Ciao :-)

    RispondiElimina
  18. ciao cara, vediamo se riesco a lasciarti un saluto !!!! mi manchi tanto !!!! notte notte sorellì ....

    RispondiElimina
  19. la tua costanza è stata veramente premiata...Tu ti sarai divertita a prepararli ma chissà quanto hanno apprezzato i tuoi cari questo piatto..con le cime di rapa poi!!!!!
    Baci

    RispondiElimina

benvenuti nel mio blog!!grazie per i vostri commenti,ma anche per i vostri consigli o critiche!!ho sempre voglia d'imparare..da ognuno di voi ;))
i commenti anonimi verranno cancellati :)

Non è permesso lasciare link per pubblicizzare raccolte e contest!!


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
Testi e immagini pubblicati in questo blog sono di proprietà dell'autore e sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Non autorizzo la pubblicazione delle immagini in alcuno spazio della rete.
Non autorizzo la pubblicazione delle ricette in alcuno spazio della rete senza il link al blog e/o alla ricetta originale.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails