..perche' ci si puo' scaldare il cuore...anche solo con le parole.

sabato 18 dicembre 2010

PANE FERRARESE CON LIEVITO NATURALE

Ecco la novita' che cercavo...una pezzatura di pane che non avevo mai visto!bella,divertente da fare,molto buona da mangiare!!il procedimento l'ho vistoqui
la signora che l'ha fatto è molto piu' brava di me,infatti il pane è
molto piu' bello,ma per essere la prima volta,mi accontento..migliorero' con la pratica.La ricetta originale non prevede il lievito naturale,per cui,ho adottato solo il procedimento e seguito la mia,aggiungendo l'olio previsto negli ingredienti originali.


Ingredienti:

1 kg farina manitoba
500 ml acqua a temperatura ambiente
250 gr lievito naturale
20 gr sale
100 ml olio extravergine d'oliva
2 cucchiaini di malto(io non l'avevo ed ho usato il miele)
1/2cucchiaino di zucchero

Preparazione:

Dopo aver rinfrescato il lievito naturale  e fatto riposare 3 ore,procedete all'impasto, sciogliendo il lievito 
 con un po' d'acqua,aggiungete il miele,lo zucchero,l'olio.Amalgamate bene ed aggiungete man mano,l'altra acqua e la farina,a cui avrete mescolato il sale.Impastate energicamente per 20 minuti ininterrotti.Fate riposare l'impasto coperto e dopo 2 ore riprendetelo e formate i panini.Prendete un pezzo di pasta e stendetelo,cosi':
potete usare la macchina per le tagliatelle,per stenderlo,ma va bene anche il matterello;poi,continuate,cosi':
 stendete bene la striscia e formatene un numero pari,perche' per ogni panino,occorreranno 2 strisce.Stendete le strisce di pasta su un panno pulito
 adesso,iniziate ad arrotolare le strisce,tenendo un 'estremita'
con una mano  e con l'altra arrotolate e srotolate,premendo,fino alla fine della pasta
                     alla fine,gli ultimi 2/3 cm,piegateli cosi'
e curvate le 2 estremita' del panino,a mo' di cornetto;
 procedete allo stesso modo, con un altro pezzo di pasta ed unite la coppia,cosi':

 con le forbici,ora date un taglio,al centro dell'unione dei panini,cosi':

continuate cosi',finche' finite le strisce.Insieme ai panini ferraresi, ho fatto un vassoio di panini misti,con un'incursione di mini-cazzottini ripieni di salame piccante.
Ovviamente,dopo la pezzatura dei panini,la lievtazione è di 8 ore.Infornate nel forno preriscaldato a 200° per circa 20/25 minuti,dipende dal vostro forno.
*scusate per la copiosita' di foto che vedrete,ma questo pane è troppo bello e non ti stanchi mai di fotografarlo*
                      i mini cazzottini al salame piccante....
                                   sembra un  farfallina?

quest'articolo è stato pubblicato da:

15 commenti:

  1. Sono bellissimi, per me hai raggiunto già la perfezione.Appena avrò di nuovo l'impastatrice li copio !!!

    RispondiElimina
  2. Ma è bellissimo!! sempre brava brqvissima chissà che buono!!
    un bacione cara buona domenica Anna

    RispondiElimina
  3. ci somiglia molto.....anche quelli con il salame devono essere buoni!!!
    bacioni
    lu e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  4. Tesoro,ma è fantastico questo pane e poi che forma particolare e speciale,tu come sempre hai le mani d'oro Sore,bravissima!!!! ;-)
    Eheh..senza volerlo abbiamo postato una ricetta di pane lo stesso giorno..:-D
    Un mega kiss Cara:-**

    RispondiElimina
  5. bravissima..adoro il pane ferrarese..è tra i miei preferiti!!!!!complimenti!un abbraccio!!!!!!!

    RispondiElimina
  6. brava elisabetta , complimenti!

    RispondiElimina
  7. Mi stupisci sempre più! Questo pane ti è venuto talmente bene che faccio davvero fatica ad immaginare un livello di riuscita più alto... E' già perfetto! :-)

    RispondiElimina
  8. Ciao! Congratulazioni per il tuo blog, molto bello e interessante! Le ricette sono divine! Facciamo un affare? Sei interessato a scambiare i legami tra i nostri blog?
    Nonna Margherita

    RispondiElimina
  9. Adoro i panini ferraresi...e tu sei stata fantastica con tutte queste forme diverse!
    Baci
    Barbara

    RispondiElimina
  10. grazie ragazze!!troppo buone...felice domencia ed un bacione a tutte!!!:-* :-* :-*

    RispondiElimina
  11. Questo bellissimo e straordinario pane l'ho mangiato diverse volte, ma mai fatto; grazie cara Elisabetta della ricetta, che copio subito, e Bravissima!!!!!!! Baci cara!

    RispondiElimina
  12. Meno male che mi dai tante idee per consumare il mio LM, questa forma di pane mi ricorda la mia "fanciullezza"..buona settimana Elisabetta..

    RispondiElimina
  13. complimenti! ho sempre considerato un'impresa ardua farlo. brava

    RispondiElimina
  14. Voglio anch'io il pane ferrarese...

    RispondiElimina

benvenuti nel mio blog!!grazie per i vostri commenti,ma anche per i vostri consigli o critiche!!ho sempre voglia d'imparare..da ognuno di voi ;))
i commenti anonimi verranno cancellati :)

Non è permesso lasciare link per pubblicizzare raccolte e contest!!


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
Testi e immagini pubblicati in questo blog sono di proprietà dell'autore e sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Non autorizzo la pubblicazione delle immagini in alcuno spazio della rete.
Non autorizzo la pubblicazione delle ricette in alcuno spazio della rete senza il link al blog e/o alla ricetta originale.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails