..perche' ci si puo' scaldare il cuore...anche solo con le parole.

sabato 30 ottobre 2010

LO STRACCHINO FATTO IN CASA


Una vera chicca,a parte una bella soddisfazione,preparare i formaggi in casa,specialmente quando il metodo è cosi' semplice;merito della mia cara amica Cri
che una ne fa..e cento ne pensa,per cercare e preparare ricette sempre originali,gustose e sane,come in questo caso! infatti
la ricetta,è la sua..:D

Ingredienti:

8 cucchiai di latte di soia
(io ho usato il latte fresco intero)
2 cucchiai rasi di farina 00
1 cucchiaio colmo di amido di mais
1 cucchiaio panna vegetale
(non mi sono ricordata ed ho preso quella
piu' grassa..)
2 cucchiai di succo di limone filtrato
1 pizzico di sale
2 cucchiai colmi di yogurt bianco naturale

Preparazione:

Spremete il limone,filtrate il succo,attraverso un colino,dalle maglie molto fitte;in un pentolino d'acciaio,sciogliete a freddo
il latte con l'amido e la farina.Sempre a freddo,aggiungete la panna,il sale ed il limone.Amalgamate bene,per evitare i grumi.Mettete sul fuoco a fiamma bassissima e mescolate continuamente(senza mai smettere!)con una frusta,finche' otterrete una crema densa e ben ferma.Ci vorra' poco.Spegnete,fate intiepidire ed unite lo yogurt.Se occorre, aggiungete ancora un po' di sale o limone.
Lo stracchino è pronto.Fatelo raffreddare e ponetelo in frigo;
dopo 30 minuti potete gustarlo, in tutta la sua bonta' e morbidezza.E' davvero buono.Certo,la consistenza è un po' piu'
morbida dell'originale,ma il sapore è molto simile,diciamo 
all'80%.Lascio la parola alla mia esperta amica Cri 
che ringrazio molto!!! :-* 
quest'articolo è stato pubblicato da:

21 commenti:

  1. caspita è geniale questa ricetta!! brava Cri e Elisabetta!!la segno!!!!!!!ti auguro un magnifico w.e.!!ciao!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Ma che bellissima ricetta!!
    Bravissima lo devo fare anche io ^____^ lo stracchino non ci posso credere l'adoro!!
    Grazie tesoro buona domenica
    Anna

    RispondiElimina
  3. carissima Elisabetta che bella ricetta!devo farlo anch'io lo stracchino in casa...ho guardato anche le tue ultime ricette e sono una meglio dell'altra..tutte da rifare..buona domenica e festa di ognissanti..un bacio Tittina

    RispondiElimina
  4. Bella bella questa ricetta, cara nonna Sabella!!! Quasi quasi, ci provo....
    Baci,
    Ornella

    RispondiElimina
  5. ma grazieeeee, sei un tesoro ^___^ nessuna si fida dei miei "pasticci" quanto te, smack. Ti è venuto benissimo e devo dirti che voglio provare anch'io a farlo con il latte vaccino. Complimenti, mi onora tanto vedere le mie ricette qui da te.
    Ti abbraccio forte e ti auguro una bellissima domenica.
    Grazie, grazie, grazie... un bacio graaaandissimo.

    RispondiElimina
  6. Pure il formaggio in casa?
    Non vi fate mancare proprio niente, ragazze.
    Complimenti!

    RispondiElimina
  7. caspita elisabetta fai sembrare tutto cosi semplice, prendo nota!

    RispondiElimina
  8. mhhh deve essere buono!! a provare grazie!!!!

    stella

    RispondiElimina
  9. Non solo la ricotta, pure lo stracchino! Tra un po' ti presenterai col parmigiano e siamo a posto: veniamo a comprare i formaggi direttamenmte a casa tua, così siamo sicuri di mangiare roba buona e genuina! :-)
    Bravissima davvero!

    RispondiElimina
  10. Süper görünüyor. İştah açıcı ve çok leziz, ellerinize,emeğinize sağlık.

    Saygılar.

    RispondiElimina
  11. Ciao scusa se mi permetto..come prima cosa complimenti per il tuo blog...io ho ancora tanto daimpararare..però volevo chiederti come mai non hai preparato lo stracchino con il caglio e il modo tradizioal????tradizionale dico perchè l'ho letto......
    io sarò all'antica ma lo peferisco,di tutto l'iter della cagliata ha il suo fascino..
    nonostante ciò complimenti ancora e proverò anche la tua versione---è mooolto golosa!!!!a presto Mary

    RispondiElimina
  12. Ossignorrrrrrrrrrrrrrrrr ..... anche lo stracchino Eli ........ complimenti
    devo farci un pensierino anch'io...

    RispondiElimina
  13. STREPITOSO,SEMPLICEMENTE STREPITOSA SEI SOREEEE!!!!!!!!
    Complimenti,sei sempre più brava e questa ricetta la farò prestissimo,siccome adoro lo stracchino e posso farlo anche senza i contenitori,GRAZIE CARA SEI BRAVISSIMA!!!!!;-)
    Un bacione e felice domenica pomeriggio..:-*

    RispondiElimina
  14. Elisabetta, questa è una vera chica, grazie di cuore della bella ricetta!!!! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  15. Ma sei bravissima!!!! Lo voglio fare anch'io, mi segno subito la ricettuzza, a presto!

    RispondiElimina
  16. BRAVA!IL TUO é BELLISSIMO!QUESTA SERA HO PROVATO A FARLO CON IL CAGLIO...ma all'apparenza mi sembra che non è venuto nulla se non dei ficchi di latte !!!sig!i prossimi giorni proverò il tuo ..!!!

    RispondiElimina
  17. Ciao!nello svolgimento della ricetta manca come utilizzare la farina..
    ho seguito la ricetta ma il risultato non è stato buono :o(

    RispondiElimina
  18. Ciao!!nello svolgimento della ricetta manca come utilizzare la farina..
    ho seguito la ricetta ma il risultato non è stato buono :o(

    RispondiElimina
  19. mi spiace..ho corretto il passaggio sulla ricetta..nell'introduzione,comunque c'e' il nome(Cri)della blogger da cui ho preso la ricetta..bastava che tu andassi da lei,per leggere bene l'esecuzione..sara' per la prossima.Ciao :))

    RispondiElimina
  20. Ciao. Viviamo da un anno in Western Australia e siamo in crisi di astinenza da stracchino!!
    Ho seguito la ricetta passo passo, ma mi è venuto più solido delle tue foto e sa tanto di limone.
    Cosa posso provare a fare? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao MammArch,per quanto riguarda la solidita',puo' essere che sia scappata un po' di farina in piu'? per il limone,puo' dipendere dal diverso grado di acidita',che varia da un agrume all'altro....è successo anche a me...prova a metterne 1/2 cucchiaio in meno...spero di esserti stata utile...a presto :-)

      Elimina

benvenuti nel mio blog!!grazie per i vostri commenti,ma anche per i vostri consigli o critiche!!ho sempre voglia d'imparare..da ognuno di voi ;))
i commenti anonimi verranno cancellati :)

Non è permesso lasciare link per pubblicizzare raccolte e contest!!


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
Testi e immagini pubblicati in questo blog sono di proprietà dell'autore e sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Non autorizzo la pubblicazione delle immagini in alcuno spazio della rete.
Non autorizzo la pubblicazione delle ricette in alcuno spazio della rete senza il link al blog e/o alla ricetta originale.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails