..perche' ci si puo' scaldare il cuore...anche solo con le parole.

domenica 16 maggio 2010

LA FOCACCIA GENOVESE

Lo so,sono a dieta...pero'erano parecchi giorni,che non mettevo le mani in pasta..(che tristezza :(  )e poi,in tutte le diete moderne
il sabato è consentita la pizza :))  io,mi sono tenuta alla larga anche da quella,consentendomi pero',la gioa di provare a fare la focaccia genovese del miticoVittorio e di sgranocchiarne un pezzetto,senza gli scrupoli del ghiottone(chi mangia e poi si pente..:));il peso complessivo della farina,è cosi' moderato che
sembra proprio adatta,a non eccedere :D

Ingredienti:

 320 gr farina 00
200 ml acqua a temperatura ambiente 
7 gr sale
olio extravergine d'oliva
1 cucchiaino di malto(o zucchero o miele)
17 gr di lievito di birra (o 6 gr di quello secco)


Preparazione:

Sciogliete acqua,sale,malto ed olio;
aggiungete meta' della farina,ottenendo una pasta
 densa,ma ancora liquida.A questo punto,aggiungete
il lievito di birra ben sbriciolato;se usate quello secco,scioglietelo in un po' di acqua tiepida.Aggiungete 
la farina rimanente,fino a d ottenere un impasto compatto
ma non duro.Se avete l'impastatrice,fate le operazioni suddette con quella,mentre io, che non ce l'ho,ho mescolato tutti gli ingredienti in una terrina e poi ho riversato l'impasto sulla spianatoia e l'ho lavorata a mano per 15 minuti,secondo le 
indicazioni di Vittorio.Fatto cio',coprite  la pasta con uno strofinaccio pulito,cosi' da non prendere aria e fatela riposare 15 minuti.Trascorso questo tempo,date  una piega o due  alla pasta,per darle forza.Se usate le farine forti(tipo manitoba)potete evitare questa operazione,o fare solo una piega.Date ora alla pasta,la forma che rispecchi quella della tellia(con questa dose di farina
dopo la lievitazione si ottiene 550 gr di pasta,quindi andra' bene una tellia rettangolare di cm 40x25)(io l'ho infornata nella placca nera del forno).Versate un po' di olio al centro della tellia
e ponete la pasta;cospargete poi,di olio, anche la parte superiore della pasta.Mettete a lievitare nel forno spento,con le luci accese,per 60 minuti.Trascorso il tempo della lievitazione,la pasta avra' raddoppiato il suo volume,quindi stendetela senza tirarla,ma schiacciatela piano con le mani,fino a quando coprirete tutto il volume della tellia.Cospargete con un velo abbondante di sale fino;serve per condire la focaccia ma anche ad evitare il formarsi della crosta,durante la lievitazione.Fate riposare ancora 30 minuti.Versate ora,un po' di acqua tiepida sulla superficie della pasta.L'acqua, manterra' la pasta umida
e servira' per ottenere il colore bianco, caratteristico della focaccia genovese al fondo dei buchi.Versate ora,un po' d'olio d'oliva e imprimete energicamente  con le dita,tutta la
superficie,per formare i caratteristici buchi,che dovranno risultare uniformi e piuttosto vicini.Ora potete condire la focaccia a vostro piacimento :)) io ne ho condita meta' con pomodorini pachino ed origano,l'altra meta' con rondelle di wrustel,a cui, a fine cottura,ho aggiunto dei dadini di scamorza affumicata.Ho infornato nel forno gia' caldo,a 220°,per  20 minuti.Regolatevi sempre,con la potenza del vostro forno.
Voglio ringraziare Vittorio,per la chiarezza delle sue spiegazioni
ed i consigli dettegliati che regala a destra e a manca,durante i suoi video!!E' veramente una grande gioia,cimentarsi nell'arte bianca in casa,con la sua bravura a farci compagnia!!se volete vedere Vittorio, all'opera con questa splendida focaccia cliccatequi
                                     gli ingredienti..
                                     l'impasto che riposa...
                       l'impasto,dopo un'ora di lievitazione..
la pasta stesa dopo che ha riposato gli altri 30 minuti 
e condita con acqua tiepida e olio e dopo aver impresso i buchi
                      la focaccia condita,pronta da infornare..
                             appena sfornata..in tutto il suo splendore! :))
                                                dal piatto....
                    alle fauci...il passo è breve..brevissimo!! :))

6 commenti:

  1. Bravissima.
    Hai dimenticato l'Olio Extra Vergine negli ingredienti. Ciao
    Vittorio

    RispondiElimina
  2. benvenuto,Vittorio!!:) che onore averti qui!!!!grazie...ho aggiunto l'olio negli ingredienti..una svista!! :))

    RispondiElimina
  3. ...e se te lo dice il maestro Sore!!!!!!;))
    Squisita e perfetta questa focaccia...:p e tra l'altro anche sottile,come piace a me...:X
    Complimenti Cara bacioni:-* :-*

    RispondiElimina
  4. grazie,sorelli'!!!e chi lo lascia piu' questo impasto...:))devo confessarti che a me la focaccia, piace morbida,pero' questa è speciale!!!bacioni:-* :-*

    RispondiElimina
  5. Molto bella questa ricetta,sicuramenta sarà anche buona.Ti auguro una felice settimana,saluti a presto

    RispondiElimina
  6. grazie Cavaliere :) si..era buona ;;)felice settimana a te!!:)

    RispondiElimina

benvenuti nel mio blog!!grazie per i vostri commenti,ma anche per i vostri consigli o critiche!!ho sempre voglia d'imparare..da ognuno di voi ;))
i commenti anonimi verranno cancellati :)

Non è permesso lasciare link per pubblicizzare raccolte e contest!!


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
Testi e immagini pubblicati in questo blog sono di proprietà dell'autore e sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Non autorizzo la pubblicazione delle immagini in alcuno spazio della rete.
Non autorizzo la pubblicazione delle ricette in alcuno spazio della rete senza il link al blog e/o alla ricetta originale.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails