..perche' ci si puo' scaldare il cuore...anche solo con le parole.

sabato 23 aprile 2011

I TARALLI PASQUALI CON LA FROLLA DELLE SORELLE SIMILI E LA COLOMBA VELOCE

Quest'anno,in occasione della Pasqua,avrei voluto sperimentare la colomba preparata con il lievito naturale,ma la lavorazione richiedeva abbastanza tempo ed il mio,era pochino..cosi' ho preparato, nuovamente la colomba veloce della mia bravissima amica Federica.L'anno scorso,non avevo trovato lo stampo e mi adattai con quello di stagnola..quest'anno,nel suo stampo tradizionale, è molto piu' carina!!della colomba posto solo le foto attuali;per la ricetta,vi rimando qui.Per quanto riguarda i taralli pasquali,li ho sempre preparati,con una vecchia ricetta di mia madre.Quest'anno,avendo acquistato il ricettario delle sorelle Simili:"Pane e roba dolce",ho provato a preparare la loro frolla, con la tecnica del burro a temperatura ambiente.Le loro dosi sono per 500 gr di farina,io ho raddoppiato..

Taralli pasquali con la frolla n° 2 delle sorelle Simili
(metodo con burro a temperatura ambiente)



Ingredienti:

1 kg farina per dolci
400 gr zucchero semolato
400 gr burro a temperatura ambiente
4 uova
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito per dolci

ho aggiunto ancora:
semini di vaniglia
buccia di limone ed arancia grattugiati

Preparazione:

In una ciotola, mettete le uova e lo zucchero,un pizzico di sale
ed il burro morbido(assolutamente non fuso!!!)e battete tutto insieme.Quando questi elementi saranno amalgamati,versate
in un sol colpo tutta la farina gia' setacciata(a cui avrete mesolato la bustina di lievito) e,affondando le dita nella ciotola,sollevate la crema di burro,zucchero e uova e sfregatela fra le dita con la farina,a piccole porzioni.Non mescolatela e non lavoratela,ma continuate a sollevarla affondando e riaffondando le dita nella ciotola.Quando la farina sara' assorbita,rovesciate tutto sul tagliere;se tende ad attaccarsi,pulite il tagliere,sfregandolo con un po' di farina,per asciugarlo.Se invece,si separa,significa che la parte interna è piu' arsa di quella esterna,per cui apritela e rivoltatela,mettendo dentro la parte che prima era a contatto con il tagliere.Devo dire che io non ho avuto nessun tipo di problema!!la pasta si è amalgamata subito,diventando liscia,vellutata ed estremamente malleabile!!una meraviglia, insomma!!!




le foto dei taralli:
queste sono le scarcelle pugliesi,la cui preparazione,con l'uovo sodo all'interno,trovate qui
colombine,fiori e campane..
la colomba veloce,in cottura..
la spennellattura della glassa,con decorazione finale e rinfornatura...
colomba e taralli..


a tutti!!

19 commenti:

  1. bellissime , Buona Pasqua a te e in famiglia!

    RispondiElimina
  2. ciao carissima,ho visto una visione!
    Che prelibatezza...adoro i dolci.
    Ti auguro di trascorrere le festività in pace e tranquillità
    lu

    RispondiElimina
  3. Che golosità pasquali...
    Eli, ti rinnovo i miei più affettuosi auguri di pace e serenità!

    RispondiElimina
  4. Elisabetta quante belle cose golose hai fatto!!!!!!!bravissima!!!!!!!!!!inserisco il tuo link nel mio!!!!!!!!Ancora tanti auguri!!!!!un abbraccio!!!!

    RispondiElimina
  5. Come sempre bravissima!!
    Auguro a te e famiglia una felice e serena Pasqua!!

    RispondiElimina
  6. Ciaciona mia non potevo prorprio mancare e allora eccomi qua ad ammirare queste delizie,ma soprattutto a lasciarti un abbraccio forte per farti gli auguri!!Auguri amica mia a te e tutti i tuoi cari!!

    RispondiElimina
  7. Ma quante delizieeee!!! E mo come faccio ad andarmene a bocca asciutta? :-D Tesò, ti faccio una marea di auguri per una Pasqua bella e serena come te in compagnia delle persone che più ami. Un fortissimo abbraccio!!! :-)

    RispondiElimina
  8. Stupende creazioni!!!!!
    Buona Pasqua a te e famiglia!!!!!!!
    Un bacione grande!!!!!!

    RispondiElimina
  9. Complimenti e Augurissimi!

    RispondiElimina
  10. Quanti magnifici dolci pasquali vedono i miei occhi bravissima cara! Tanti auguri di Pasqua anche a te a presto Eli! A presto bacioni vale

    RispondiElimina
  11. complimenti una pasqua ricca e colorata, quante cose buone hai fatto, poi con le ricette delle simili è sempre un successone baci

    RispondiElimina
  12. humm ça me donne faim quand je vois ces photos! ;)
    Bonne jouréne

    RispondiElimina
  13. buongiorno Elisabetta
    come hai trascorso le feste?
    Spero bene
    ti abbraccio
    lu

    RispondiElimina
  14. Le tue visite mi sono sempre molto gradite, grazie!

    RispondiElimina
  15. Tesoro...questa Sììì che è stata una BUONA PASQUA,in tutti i sensi proprio..un trionfo Soreee....SUPER!!!!!!!;-))))
    Un abbraccione Cara***

    RispondiElimina
  16. Ho visto le ricette che mi hai indicato. Sicuramente valida, qusta delle Simili, ma troppo zucchero e burro rispetto ai ns taralli.
    Mi hai fugato il dubbio pure sull'uovo sodo delle scarcelle! Mi hanno sempre detto che se si vuol mangiare meglio metterlo crudo in forno.
    Altrimenti subirebbe due cotture e non adatto a mangiare!Non saprei
    Martina

    RispondiElimina
  17. Scusami ma non vedo scritto quante uova! Grazie
    Mary

    RispondiElimina
  18. per quanto riguarda i taralli,è vero, lo zucchero è abbastanza,ma rispecchia la stessa dose di burro..ti posso assicurare che non sono per niente stucchevoli,pero' è questione di gusti...per quanto riguarda l'uovo,sinceramente non ricordavo neanche di averli lessati prima..evidentemente l'avro' trovato crudo,facendo come fai tu...per sicurezza,usa il tuo metodo.

    RispondiElimina
  19. ma guarda...non avevo trascritto il n° di uova...scusami...ho aggiornato gli ingredienti!!grazie

    RispondiElimina

benvenuti nel mio blog!!grazie per i vostri commenti,ma anche per i vostri consigli o critiche!!ho sempre voglia d'imparare..da ognuno di voi ;))
i commenti anonimi verranno cancellati :)

Non è permesso lasciare link per pubblicizzare raccolte e contest!!


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
Testi e immagini pubblicati in questo blog sono di proprietà dell'autore e sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Non autorizzo la pubblicazione delle immagini in alcuno spazio della rete.
Non autorizzo la pubblicazione delle ricette in alcuno spazio della rete senza il link al blog e/o alla ricetta originale.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails