..perche' ci si puo' scaldare il cuore...anche solo con le parole.

martedì 8 novembre 2011

MACCHERONI DI SEMOLA AL FERRETTO CON CALAMARI


E'stata una gustosa sorpresa,abbinare questo tipo di pasta ai calamari,piuttosto che ad un sugo di carne..




Ingredienti per i maccheroni:


300 gr.farina di semola
acqua tiepida 70-80 ml
ferretto


Ingredienti per il sugo di calamari:


500 gr calamari 
10 pomodorini ciliegia
1 spicchio d'aglio
olio extravergine d'oliva
1/2 bicchiere di vino bianco 
prezzemolo
sale
peperoncino  q.b (facoltativo)


Preparazione dei maccheroni:


Versate la farina sulla spianatoia e fate la fontana;iniziate ad aggiungere l'acqua ed amalgamate il composto.Impastate fino a quando otterrete un panetto liscio e sodo.Staccate un pezzetto di pasta e stendetelo con le mani,formando un bastoncino lungo
quanto il ferretto e spesso circa 5 mm;premete il ferretto nel bastoncino di pasta, cosi':


e con entrambe le mani,schiacciate pasta e ferretto,avanti ed indietro,sfilando  delicatamente il ferretto dal maccherone,cosi':


continuate,in questo modo,fino ad esaurire l'impasto;mettete ad asciugare i maccheroni,su un vassoio pulito ed infarinato,spargendo un po' di farina,anche sopra la pasta.


 Adesso preparate il sugo dei calamari,privando gli stessi dalle interiora e se volete anche dalle pelle.Tagliateli ad anelli,lavateli bene e metteteli a scolare.Intanto lavate,asciugate e tagliate a tocchetti i pomodorini.In un wok,fate scaldare l'olio con aglio e prezzemolo fresco tritato,unite i calamari scolati ed asciugati,fate rosolare,salate ed aggiungete il vino bianco.Fate evaporare e continuate a cuocere.Quasi a fine cottura(10/15 minuti prima)unite i pomodorini e finite di cuocere. Lessate
i maccheroni al dente,saltateli nel sugo dei calamari e serviteli caldi.Se volete,una spolveratina di peperoncino,ci starebbe bene.Buon appetito!!!









quest'articolo è stato pubblicato da:

12 commenti:

  1. Finalmente!!!!!! Si mangia!!!!
    Sole le tue abili manine possono dare vita a un piattino di pasta così!!!
    Abitassimo vicine.... sarei spesso a pranzo da te!!! ;-)
    Un bacione tesoro!!!!

    RispondiElimina
  2. Elisabetta!!! tu sei la maga della pasta fatta in casa!!!!! son perfetti! e prue il condimento con i calamari.. una vera bontà!!!! smackkkk .-)

    RispondiElimina
  3. Li adoro...non so che darei per imparare a farli....c'è un'anziana signora in un piccolo paesino vicino Cosenza,per la precisione Carolei che ogni volta che vado a trovarla me li fa perché sa quanto mi piacciono :)

    RispondiElimina
  4. che buona immagino al cremosità di questa pasta come piace a me !

    RispondiElimina
  5. Adoro il pesce...Eli, ma la pasta in casa me la fai tu?
    Bacioni

    RispondiElimina
  6. beh ma questo piatto merita un mega applauso!!!!!!!!!!!!bravisssssssssssima!

    RispondiElimina
  7. Che bontà tesoro un piatto da leccarsi i baffi!! bravissima cara un'abbraccione !!
    Troppo brava!!!
    Ma quel ferretto dove si trova??

    RispondiElimina
  8. Cercavo da tempo qualcuno che mi spiegasse come farli. Li mangiai tanti anni fa in Calabria fatti dalla signora Maddalena che non vidi più da allora. Quando la ricordo la associo sempre a questa pasta squisita!

    RispondiElimina
  9. Cara,
    buona domenica e tantissimi complimenti per questo capolavoro di piatto...perfetta la pasta e magnifico il sughetto di pesce...fa venire 'na fame Soreee!!!!
    SUPER SEMPRE TU!!!
    Bacini Bella**

    RispondiElimina
  10. Adoro i primi di pesce, questo è ottimo! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  11. Ciao Elisabetta!!!!!
    Ti auguro una felice e serena settimana!!!!
    Un bacione!!!!!

    RispondiElimina
  12. Con me sfondi una porta aperta!
    La pasta fatta in casa e' il massimo!
    Buona settimana

    RispondiElimina

benvenuti nel mio blog!!grazie per i vostri commenti,ma anche per i vostri consigli o critiche!!ho sempre voglia d'imparare..da ognuno di voi ;))
i commenti anonimi verranno cancellati :)

Non è permesso lasciare link per pubblicizzare raccolte e contest!!


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
Testi e immagini pubblicati in questo blog sono di proprietà dell'autore e sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Non autorizzo la pubblicazione delle immagini in alcuno spazio della rete.
Non autorizzo la pubblicazione delle ricette in alcuno spazio della rete senza il link al blog e/o alla ricetta originale.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails