..perche' ci si puo' scaldare il cuore...anche solo con le parole.

venerdì 28 ottobre 2011

E' PROPRIO AGLIO......


Nel penultimo post,vi chiedevo d'indovinare,cosa avessi mai piantato in questo vaso....la cara amica Anna e la cara amica 
Lory,hanno azzeccato la risposta:si tratta proprio di aglio!!!
un po' di giorni fa,sono stata attratta,da  un articolo di giardinaggio,su questo sito.Ho seguito i consigli ed ecco le mie piantine..a giugno,sapro' dirvi,se ho fatto un  buon lavoro....
giacche' ci sono,vi mostro:




il mio prezzemolo ricciolino  e profumatissimo...
il rosmarino peduncolato e fiorito...
il basilico,che anche a fine ottobre,mi regala le sue foglie,poche,ma profumatissime!!!http://i258.photobucket.com/albums/hh276/Marina-pepy/GIF%20DEL%20FORUM/jt5clk.gif

TARALUCCI AL VINO BIANCO


Profumati,friabili,dolci...per una coccola golosa e rilassante!!!

*questa ricetta non prevede il lievito..è del mitico mio concittadino Rocco*
i tarallucci,sono venuti benissimo,pero' dopo alcuni giorni,sono diventati un po' troppo croccanti..la prossima volta,aggiungero' un pochino di lievito e vedremo...

Ingredienti:

500 gr farina 00
200 gr zucchero
200 ml vino bianco
200 ml olio extravergine d'oliva
vanillina
altro zucchero per intingere 
i taralli q.b

Preparazione:

Versate la farina,a cui avrete mescolato la vanillina sul piano di lavoro,fate la fontana ed aggiungete,pian piano l'olio,lo zucchero e per ultimo il vino.Impastate bene,ottenendo un panetto morbido ed  elastico,al contempo.Formate i bastoncini e create i vostri tarallucci.Intingeteli nello zucchero semolato,dalla parte superiore.Infornateli a 160/170° per 15/20 minuti.Regolatevi con il vostro forno.Buona sgranocchiata!!http://i258.photobucket.com/albums/hh276/Marina-pepy/GIF%20DEL%20FORUM/54.gif










quest'articolo è stato pubblicato da:

giovedì 27 ottobre 2011

COSA HO PIANTATO IN QUESTO VASO?



Circa una ventina di giorni fa,ho piantato qualcosa in questo vaso..ecco le piantine che crescono...ma cosa avro' mai messo nella terra?http://i258.photobucket.com/albums/hh276/Marina-pepy/GIF%20DEL%20FORUM/c0281ad6.gif
vediamo se riuscite ad indovinare voi....http://i258.photobucket.com/albums/hh276/Marina-pepy/GIF%20DEL%20FORUM/oplaaa.gif


quest'articolo è stato pubblicato da:

domenica 23 ottobre 2011

BOCCONCINI DOLCI DA COLAZIONE CON LIEVITO NATURALE


Piccoli...soffici..dolci!!!!!


La ricetta è il risultato di un misto di dritte e consigli,sui panini al latte,letti,in rete...naturalmente,rivisitati anche a modo mio..


Ingredienti:


500 gr farina manitoba
200 gr lievito naturale rinfrescato
100 gr zucchero di canna
80 ml olio extravergine d'oliva
200 ml latte
1 pizzico di sale
latte per spennellare


preparazione:


Dopo aver rinfrescato il lievito naturale,procedete all'impasto.
In una ciotola capiente,stemperate il lievito naturale con il latte tiepido,l'olio,lo zucchero;unite pian piano la farina setacciata,il pizzico di sale ed impastate 20 minuti,ininterrottamente.Coprite con una coppa a campana e coprite ancora con una copertina.Dopo 2 ore,riprendete l'impasto,date la forma ai vostri bocconcini(30/40 gr ciascuno) e fate lievitare ancora.
Dall'inizio dell'impasto,devono trascorrere 8 ore.Trasferite i panini su una tellia da forno,riscaldata,coperta da carta forno(io uso la pietra refrattaria).Spennellate i paninetti,con del latte ed infornate, nel forno preriscaldato a circa 200°,per 10/15 minuti,ponendo nella parte bassa del forno,un pentolino con dell'acqua(serve per mantenere la giusta umidita').Sfornateli e gustateli caldiiiiiii!!!!!!
















quest'articolo è stato pubblicato da:

giovedì 20 ottobre 2011

TROCCOLI FATTI IN CASA CON SUGHETTO DI VENTRICINA PICCANTE E JULIENNE DI ZUCCHINE


Sono sempre alla ricerca di formati nuovi,per fare la pasta in 
casa..ma quando mi sono trovata davanti i"troccoli" ed il"troccolaturo",per poco non saltavo dalla sedia..
ma quest'attrezzo io ce l'ho..mi sono detta...conservato da anni,tra i ricordi di mio padre...che lo fece modellare..non sapevo proprio a che servisse...ne' mi ricordavo di averlo visto usare da mia madre..adesso,lo so...
comunque,mi sono informata e si vende,tipo mattarello,in legno.
Il mio è in bronzo,credo...

sabato 15 ottobre 2011

ROTOLINI DI MANZO COTTO RIPIENI DI PHILADELPHIA PROFUMATA


Anche se siamo ad ottobre,questi rotolini,farciti con un po' di anticipo e magari lasciati a temperatura ambiente,sono un ottimo antipasto,gustoso e profumato.La ricetta e' della mia blogsorella,come simpaticamente,da tempo amiamo chiamarci   Daiana
io,al posto del crudo,ho usato le fettine di manzo


Ingredienti:


150 gr fesa di manzo cotto
250 gr philadelphia
1 mazzetto di erbette aromatiche
(basilico-prezzemolo-santoreggia
salvia)
olio extravergine d'oliva
sale
pepe


Preparazione:


Lavate le erbette e tagliatele finemente con il coltello(io ho preferito tritarle brevemente con il robot);in una ciotola,unitele al formaggio e conditele con l'olio,il sale ed il pepe.Stemperate bene il formaggio ed amalgamate il tutto.
Farcite le fette di manzo,con questo composto.Buon appetito!!
















quest'articolo è stato pubblicato da:

giovedì 13 ottobre 2011

STRASCINATI TONDI CON BROCCOLI



Questa volta,gli strascinati,sono tondi,ancora piu' semplici e veloci da fare...come sempre,mi sono tanto divertita!!http://i258.photobucket.com/albums/hh276/Marina-pepy/GIF%20DEL%20FORUM/jt5clk.gif


Ingredienti per 2 persone:


per gli strascinati:


250 gr semola di grano duro
80/90 ml acqua tiepida


per il condimento:


1 kg broccoli
4 acciughe sotto sale
aglio 
olio extravergine d'oliva
peperoncino
sale


Preparazione:


Versate la farina,sul piano di lavoro e fate la fontana;aggiungete a poco a poco l'acqua ed iniziate ad impastare,formando un panetto sodo,ma non troppo duro.Formate i cilindretti e tagliate 
dei pezzetti di pasta ,lunghi circa 2 cm


 e schiacciateli con il pollice..cosi':






facile,no??


 Fate asciugare gli strascinati su un vassoio,possibilmente all'aria aperta,almeno per qualche ora.


Preparate il condimento,pulendo,lavando ed facendo scolare i broccoli;intanto lavate e private le alici dalle lische.Fate bollire l'acqua e versate strascinati e broccoli e fate cuocere.In un altro tegame,fate scaldare l'olio,fate soffriggere le alici con olio,aglio e peperoncino.Scolate la pasta,saltatela,nel condimento e servite calda.Buon appetito!!








quest'articolo è stato pubblicato da:

martedì 11 ottobre 2011

TORTA SOFFICE ALLE MELE


La ricetta di questa torta,fa parte della innumerevole collezione di preparazioni succulente e meravigliose,della bravissima amica Sara


*negli ingredienti non compare il lievito..io,come consigliato da Sara,ne ho aggiunto un cucchiaino,per renderla piu' soffice;l'ho preparata venerdi e vi assicuro che stamattina,è ancora morbidissima!!!!*


Ingredienti:


150 gr farina 00
150 gr burro
150 gr zucchero
2 mele 
(io avevo le golden)
3 uova
cannella o altro aroma
zucchero a velo per decorare


Preparazione:


Fate fondere il burro e aspettate che s'intiepidisca;intanto montate lo zucchero con le uova,unite la farina setacciata,la cannella(io ho aggiunto anche buccia di limone grattugiata).
Infine,aggiungete le mele sbucciate e tagliate a tocchetti ed il burro tiepido.Imburrate una tellia da forno e fate cuocere per 20/25 minuti a 160°.Regolatevi sempre con la potenza del vostro forno.Quando la torta è tiepida,toglietela dallo stampo,ponetela in un piatto di portata e spolverizzatela con lo zucchero a velo.Buona coccola dolce!!!












quest'articolo è+ stato pubblicato da:

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
Testi e immagini pubblicati in questo blog sono di proprietà dell'autore e sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Non autorizzo la pubblicazione delle immagini in alcuno spazio della rete.
Non autorizzo la pubblicazione delle ricette in alcuno spazio della rete senza il link al blog e/o alla ricetta originale.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails