..perche' ci si puo' scaldare il cuore...anche solo con le parole.

lunedì 28 febbraio 2011

PIU' BELLI CON CAROTE E MANGO



Forse vi sembrerà scontato ma in realtà, pensandoci attentamente, può essere un ulteriore stimolo a consumare porzioni sempre più abbondanti di frutta e verdura: pare che facciano diventare più belli!
Un team di ricercatori dell’Università di Nottingham ha condotto uno studio sugli effetti positivi di un’alimentazione ricca di ortaggi nel campus della Malesia, dove alcuni volontari si sono offerti di mangiare cinque porzioni extra al giorno di frutta e verdura per un paio di mesi.
Esaminando il colore della pelle dei partecipanti e confrontandolo con il loro colorito prima della “cura”, i ricercatori hanno notato che le persone che avevano partecipato allo studio erano molto più attraenti. In particolare, a guadagnarci era stato il loro colorito, prima più spento e bianco, poi luminoso, dorato, come dopo un bel bagno di sole in spiaggia.

Questo perché l’assunzione di frutta e verdura fa aumentare i livelli di carotenoidi nel nostro organismo, esaltando il colorito dorato alla pelle. Gli antiossidanti (presenti in particolare nelle carote, nei pomodori e nel mango), grazie alle loro proprietà anti-infiammatorie, hanno il potere di donarci un aspetto più sano.
Una bella scorpacciata di frutta e verdura è quindi l'ideale per assumere una quantità maggiore di carotenoidi e migliorare, così, il nostro aspetto.

FONTE

venerdì 25 febbraio 2011

REGINETTE CON ZUCCA,GAMBERETTI E PROFUMO DI LIMONE



Questo è un tipo di pasta che mi piace molto!!cosi', le ho voluto dedicare un condimento semplice,ma molto appetitoso,creato in pochi minuti...mi auguro che piaccia anche a voi..gli ingredienti sono per 2 persone,aumentate le dosi ,secondo le vostre esigenze..



Ingredienti per 2 persone:

150 gr reginette
300 ml gamberetti freschi
congelati o in salamoia
(io ho usato quelli in salamoia)
2/3 pomodorini ciliegia
150 gr zucca
cipolla
olio extravergine d'oliva
sale
1 cucchiaio succo di limone
1 pizzico di zenzero
buccia di 1/2 limone
tagliata 
a julienne

Preparazione:

Fate scaldare l'olio in una padella,aggiungete un po' di cipolla tritata e unite la zucca,tagliata a cubetti piccoli,insieme ai pomodorini tagliati a tocchetti;fate insaporire,salate,unite lo zenzero e cuocete a fiamma molto bassa,senza aggiungere acqua.Quasi a fine cottura,unite i gamberetti,amalgamateli alla zucca e fateli cuocere ancora qualche minuto.
(nel caso usiate i gamberi congelati o freschi,uniteli a meta' cottura,perche' hanno bisogno di far perdere la loro acqua e cuocere meglio).Cuocete la pasta al dente,scolatela e saltatela,per qualche minuto nel sughetto di zucca e gamberetti;unite il succo di limone e spegnete.Servite guarnendo il piatto con della buccia di limone tagliata a julienne.Buon appetito!!!



 quest'articolo è stato pubblicato da:

martedì 22 febbraio 2011

DELIZIA/SEMIFREDDO DI PANDORO


Sono un po' fuori tempo massimo,per proporre il pandoro
dopo i vari ricicli,messi in pratica,dai vari blog dopo le feste.
Ma a  questo pandoro, nessuno dichiarava il proprio amore....
se ne stava li' buono buono..forse aspettava una colombella?beh..io ho rotto l'idillio....quando arrivera'
la colombella..lui sara' gia' volatilizzato..    

*ho cercato di realizzare una specie di semifreddo
accostando alcuni ingredienti comuni,ma scegliendoli
secondo il mio gusto e fantasia;il titolo della ricetta non si trova in rete,perche' è di mia totale invenzione,come il procedimento*






Ingredienti:

1 pandoro
cioccolato vario per guarnire
zucchero a velo
1 mela
marsala q.b per la bagna
confettini colorati ed argentati
per realizzare il decoro

per la crema pasticcera:


500 ml latte fresco
4 tuorli
120 gr zucchero
40 gr maizena
1 baccello di vaniglia 
o buccia di limone

Preparazione:

Preparate la crema pasticcera,montando in una terrina i tuorli con lo zucchero;aggiungete la maizena,mescolate bene,per evitare la formazione di grumi.Unite a filo  il latte caldo,scaldato con la vaniglia o la buccia di  limone.Amalgamate e riportate su fiamma dolcissima,continuando a mescolare,per fare addensare la crema.Tenetela da parte;intanto,prendete una tortiera dai bordi un po' alti ed iniziate a tagliare il pandoro,cosi':
 
le fette,dovranno essere spesse, piu' o meno 2 cm.Poggiate la calotta del pandoro sul fondo della tortiera,bagnatela col marsala(o un altro liquore che preferite).Spalmate con la crema pasticcera,sottili strisce di mela,tagliate con il pelapatate e pezzetti di cioccolato(io ho usato quelli rimasti dalla calza befaniera che vedete su..)

 continuate a coprire con i dischi di pandoro e procedete allo stesso modo,per la farcitura;l'ultimo disco,lasciatelo di copertura.Coprite con carta stagnola e poggiate un peso sopra
(anche di 2 kg va bene) e trasferite in frigo per 4/5 ore.A questo punto,prendete un piatto grande da portata e una volta eliminata la carta stagnola,coprite con il piatto la torta e con molta delicatezza,capovolgetela,sollevando la tortiera.Guarnite la torta con zucchero a velo e componete dei decori in alcuni punti della torta con i confettini.Io ho poggiato degli stampini per biscotti,a forma di cuori,pennellato l'interno  con un po' di miele e versato i confettini...beh, il giorno dopo era S.Valentino...




sabato 19 febbraio 2011

CANNELLONI CON MACINATO CREMA DI CARCIOFI E RICOTTA


Questa ricetta,risale al pranzo di domenica scorsa..ve l'ho detto,che mi diletto ancora piu' degli altri giorni,in cucina..cosi',per ricreare lo spirito,ho creato,il ripieno,di questi cannelloni....



Ingredienti per 4 persone:

500 gr.cannelloni
sugo di pomodoro fresco o pelato
Per il ripieno: 

500 gr macinato magro di vitello
300 gr ricotta mista
6/7 carciofi medi
olio extravergine d'oliva
aglio
cipolla 
prezzemolo 
1 bicchiere di vino bianco
1 pizzico di noce moscata
sale
1 uovo

Per la besciamella:

500 ml latte fresco
80 gr farina o amido di mais
80 gr burro
1 pizzico di sale
1 pizzico noce moscata

Preparazione:

Pulite i carciofi,eliminando le foglie dure esterne ed anche la barba(se dovesse esserci).Tagliateli a spicchi e metteteli a bagno,in acqua acidulata con limone.Intanto,preparate il sugo con il pomodoro fresco,in quantita' necessaria per condire i cannelloni(3 kg pomodoro fresco oppure  3 barattoli di pelato).
Sciacquate piu' volte i carciofi,scolateli e tuffateli,per 5 minuti,in acqua che bolle(questo procedimento,l'ho escogitato per le creme a base di carciofi..le rendono piu' morbide).Scolatele bene,asciugatele e fatele saltare in tegame,con olio,aglio e prezzemolo;salate e cuocete,a fiamma molto dolce,evitando di aggiungere acqua.Intanto,in un altro tegame,scaldate l'olio,con la cipolla,unite il macinato e fate rosolare;aggiungete il vino,fate evaporare,salate e cuocete alcuni minuti.Quando il macinato è pronto,ponetelo in una ciotola capiente e fatelo raffreddare.Adesso mettete i carciofi cotti e la ricotta,nel robot da cucina ed amalgamateli,fino ad ottenere una crema densa e vellutata.Unitela al macinato ed aggiungete un uovo,un pizzico di noce moscata e mescolate bene.Preparate ora la besciamella,facendo scaldare il latte ed unitelo poi al burro morbido;unite la farina e mescolate bene,per evitare grumi.Ponete su fiamma dolcissima e fate addensare la salsa.In caso di minuscoli grumi,eliminateli,con il minipimer.Riempite i cannelloni e poneteli in una tellia rettangolare da forno,sul fondo della quale,avrete versato del sugo.Riempite la tellia con lo strato di cannelloni,copriteli con la besciamella ed abbondante sugo.Infornate a 200° per 30 minuti;nei primi 15 minuti,coprite,se volete, con carta stagnola,per evitare che il sugo si asciughi troppo.Regolatevi comunque e sempre,con il vostro forno!!!Buon appetito ed alla prossima creazione culinaria !!



 questo articolo è stato pubblicato da:

mercoledì 16 febbraio 2011

RISOTTO CON LA VERZA



Ho voluto rivalutare questa verdura e provare  a farmela piacere preparando,un risottino,niente male...ho dovuto ricredermi..

lunedì 14 febbraio 2011

BISCOTTINI GRAHAM CRAKERS SIMPATICAMENTE RIVISITATI


Amo molto questi biscotti, nella loro versione originale
che trovate  qui 
infatti,li compro anche molto spesso,quando il tempo 
non mi permette,di prepararli in casa;questa versione è leggermente modificata,per l'esigenza di dover consumare alcuni prodotti,comprati in eccedenza,durante le ultime festivita'...

l'impasto è fatto interamente con la farina integrale,mentre la ricetta originale,come vedrete, se vorrete leggerla, ne prevede una piccola quantita';inoltre,contiene 300 gr di nocciole tritate.La superficie dei biscottini,l'ho spennelata,dopo la cottura, con un un mix di miele e pochissima acqua,per far aderire,dei pezzetti di cioccolato al latte,tritato grossolanamente
ed un mix,di frutta secca, tritata,anch'essa.Il gusto è molto delicato e la consistenza è morbida.Attenzione alla cottura..tenete d'occhio il forno,si colorano molto presto!!






                                    Buon S.valentino!!!!
quest'articolo è stato pubblicato da: 

venerdì 11 febbraio 2011

PANINI MISTI CON LIEVITO NATURALE CON..INCURSIONE DI SEMINI DI SESAMO



Sono sempre molto contenta,quando impasto il pane;
specialmente da quando lo cuocio sulla pietra refrattaria!
mi mancava di provare a condirlo con i semini di sesamo...ed eccoli qua!!questa panificazione,risale a domenica scorsa...

posto solo le foto,perche' la ricetta è sempre quella che sto usando fare ultimamente..la trovatequi
*per fare aderire i semini di sesamo,sulla superficie di alcuni panini,li ho spennellati con del latte a temperatura ambiente,prima d'infornarli;naturalmente,ho inserito anche i semini nell'impasto*

 


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
Testi e immagini pubblicati in questo blog sono di proprietà dell'autore e sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Non autorizzo la pubblicazione delle immagini in alcuno spazio della rete.
Non autorizzo la pubblicazione delle ricette in alcuno spazio della rete senza il link al blog e/o alla ricetta originale.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails