..perche' ci si puo' scaldare il cuore...anche solo con le parole.

lunedì 19 dicembre 2011

MUFFINS AL CIOCCOLATO CON SORPRESA


Piccoli e golosi,questi muffins!!piccoli,perche' forse,ho lesinato con l'impasto,nelle formine..golosi ed aggiungo ottimi!!la ricetta,l'ho presa dal maestro Nanni


Ingredienti:


200 gr farina 00
90 gr zucchero
30 gr zucchero di canna
2 uova
125 gr burro
150 ml latte 
15 gr cacao amaro
1/2 bustina di lievito per dolci
estratto alcolico di vaniglia
(non lo avevo...)
1 pizzico di sale
75 gr cioccolato fondente
(60/70% di cacao)


Preparazione:


Setacciate in una ciotola, la farina con il cacao,il lievito ed il sale.Lavorate il burro tenuto a temperatura ambiente con gli zuccheri.In un'altra ciotola,lavorate le uova,con l'estratto di vaniglia ed unitele al composto di burro.Unite anche le polveri setacciate,pian piano,alternando con il latte.Riempite 12 forme a bicchierino(io non li avevo..)con altrettanti pirottini di carta.Trasferite il composto in una sac à poche,con la bocchetta liscia e distribuite il composto,nei pirottini,riempiendoli,per poco meno di meta'.Affondate un quadratino di cioccolato e finite di riempire,fin quasi all'orlo.Mettete i pirottini(io l'intera forma di silicone..)e riempite con acqua,fino a meta' altezza.Cuocete per 20/25 minuti a 180°.Tenete sempre conto,del vostro forno.La prova stecchino,come suggerisce Nanni,non serve,perche' uscirebbe sporco di cioccolato fuso.Il muffin è pronto,quando è bello consistente e lievitato.Una volta sfornati
estraete i bicchierini e capovolgete i muffins su una gratella.Gustateli caldi..lo dice il Nanni!!














quest'articolo è stato pubblicato da:

venerdì 16 dicembre 2011

BACCALA' E PATATE



Un piatto comune e tipico,di questi giorni di festa:il baccala'!
fritto,in umido,con le patate..le nostre mamme,lo cucinavano spesso e continuano a farlo..ho voluto provare questo condimento,visto qui






Ingredienti:


1 kg baccala' sotto sale
(circa 3 stecche)
1 kg patate
50 gr olive verdi denocciolate
10 pomodorini ciliegia
olio extravergine d'oliva
prezzemolo fresco
pepe
sale
(se occorre)
capperi


Preparazione:


Le stecche di baccala',vanno tenute in acqua fresca per 2/3 giorni,cambiando l'acqua 2/3 volte al giorno.Dopo questa operazione,si puo' procedere in questo modo:


Sbucciate le patate,sciacquatele e tagliatele a tocchetti;Fate scaldare in un tegame capiente(dove cuocera' anche il pesce)un po' d'olio e fate rosolare le patate.Cuocete a fuoco alto,per pochi minuti e poi aggiungete un bicchiere d'acqua,per completare la cottura.Intanto, tritate le olive insieme ai capperi ed aggiungeteli alle patate.Disponete ora,le stecche di baccala' messo a scolare,sulle patate.Intanto,lavate e tagliate i pomodorini e quando il baccala' e' quasi cotto,uniteli al tutto.
Aggiustate di sale(io non l'ho proprio usato..)e pepe e date un'ultima ripassata in padella.Servite il baccala',accompagnato dalle patate ed il sughetto di cottura.Buon appetito!












quest'articolo è stato pubblicato da:

IL MIO NATALE

                                          fonte immagine



Le sorelle gioia e nostalgia
convivono nel mio cuore
quando l'aria si riempie
di euforia,di contagiosa allegria.
Un girotondo di luminarie accarezza
i mie pensieri e ricordo una stella
colorata su un terrazzo..mio padre
ed il suo sorriso confortante.
Il profumo dei dolci e gli abbracci...
le risate.
E un bambinello appena nato
ci proteggeva dalla sua umile capanna.
Questo è stato e sara' sempre
il mio Natale..uno scrigno prezioso di ricordi 
che non mutera' mai d'intensita' e meravigliosa
nostalgia.


                                             ELISABETTACLAUDIA  AVITABILE

mercoledì 7 dicembre 2011

PANINI ALL'OLIO CON LIEVITO NATURALE


Veramente deliziosi e soffici,questi panini all'olio!!la ricetta è della bravissima blogger Marsettina,che ringrazio http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif 
Ho apportato solo piccole modifiche alla sua ricetta originale;
i suoi magnifici panini,potete vederli qui


Ingredienti:


500 gr farina 0
(io manitoba)
100 gr lievito naturale rinfrescato
260 ml acqua
(io ho usato 130 ml acqua
130 ml latte)
10 gr sale
50 ml olio extravergine d'oliva


Preparazione:


Stemperate il lievito naturale,in una ciotola capiente;aggiungete l'acqua ed il latte.Continuate a mescolare,con un cucchiaio di legno ed unite anche l'olio.Pian piano,versate,la farina a cui avrete mescolato il sale ed amalgamate il tutto,finche'la pasta si stacchera' dalle pareti della ciotola.Trasferite l'impasto sul piano di lavoro e lavoratelo per 20 minuti.Copritelo con una grande coppa a campana,una copertina di lana e fate lievitare 4 ore.Date la forma ai vostri panini e fate riposare,ancora per 3/4 ore.Infornate a 180° per 20/30 minuti,dipende dal vostro forno,spennellando prima  i panini, con un emulsione preparata con 150 ml di acqua ed un cucchiaio di olio.Il mio pane è sempre cotto,su pietra refrattaria Occhiolino Sono morbidissimi!!













quest'articolo è stato pubblicato da:

venerdì 2 dicembre 2011

ELICHE O RADIATORI CON ZUCCA E CARCIOFI


In questo periodo,trionfano sia le zucche,che i carciofi;la mia amica Federica,ha pensato bene, di unirli in un primo piatto colorato e saporitissimo!questa ricetta è sua;per ammirare la sua magnifica preparazione,andate qui


*ho omesso solo la provola,perche'...perche'....sono a dieta!!*


Ingredienti per 2 persone:


600 gr zucca 
3 carciofi
brodo vegetale home made
olio extravergine d'oliva
sale
prezzemolo fresco
(della mia pianta)
scalogno
provola dolce
(io parmigiano grattugiato)




Preparazione:


In un wok,soffriggete lo scalogno,unite la zucca,che avrete pulito e tagliato a tocchetti;rosolate e bagnate con il brodo.Unite i carciofi,precedentemente puliti,tagliati a fettine e tenuti a bagno,nell'acqua acidulata con il limone.Salate.
Cuocete la pasta,scolatela al dente e saltatela nel condimento di zucca e carciofi.Fate insaporie ed impiattate.Distribuite la provola o il parmigiano grattugiato,un po' di prezzemolo fresco e buon appetito.E'buonissima!!!grazie
Fede









quest'articolo è stato pubblicato da:

lunedì 28 novembre 2011

PANE PITA O ARABO DELLE SORELLE SIMILI


Beh....lo sapete,quanto mi piaccia panificare..quindi,non potevo certo tralasciare questo tipo speciale e gustosissimo di pane http://img.forumfree.net/html/emoticons/tongue.gif
avevo gia' visionato,tempo fa,alcune ricette,in rete,ma la mia
bravissima amica Anna,con la sua magnifica preparazione,che potete ammirare qui,mi ha fatto venire voglia di farli subito(o quasi..il tempo,è quello che è...)altri consigli,li ho letti qui

*non sono venuti vuoti,come quelli di Anna,ma per essere stata la prima volta,mi accontento...http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif

domenica 20 novembre 2011

RISOTTO CON ZUCCA SALSICCIA E SCAMORZA AFFUMICATA


A questo comune risotto con zucca e salsiccia,ho voluto conferire il  profumo e la tipica amalgama della scamorza affumicata..


Ingredienti per 2 persone:


200 gr riso qualita' per risotto
500 gr zucca 
250 gr salsiccia mista
50 gr scamorza affumicata
tagliata a dadini
olio extravergine d'oliva
cipolla
brodo fatto in casa
1 bicchiere di vino bianco
sale


Preparazione:


Pulite la zucca,eliminate i filamenti e gli eventuali semi;tagliatela a tocchetti e fatela saltare con olio ed un po' di cipolla tritata.Salate e cuocete per qualche minuto,a fiamma molto dolce,coperta.Non occorre acqua,perche'verra' fuori quella di vegetazione.A parte,in un altro pentolino,fate scaldare un po' d'olio e cipolla tritata,unite la salsiccia precedentemente sgranata e rosolatela;  bagnatela con un po' di vino bianco,fate evaporare e cuocete,per qualche minuto.Unitela poi alla zucca e tenete il tutto, da parte.In un altro tegame,fate scaldare l'olio e fate dorare la cipolla,versate il riso e fatelo tostare,bagnatelo con il restante vino bianco e fate evaporare.Continuate la cottura,aggiungendo,man mano il vostro  brodo e mescolate.
Unite il condimento di zucca e salsiccia,quasi a fine cottura e fate insaporire.Spegnete la fiamma ed aggiungete la scamorza affumicata, amalgamate bene,con un cucchiaio di legno.Impiattate e servite!!buon appetito




quest'articolo è stato pubblicato da:

martedì 15 novembre 2011

PATATE ARROSTO IN PADELLA


Un'altro modo nuovo ed appetitoso,per gustare il tubero piu' amato, da grandi e piccini!!la ricetta è della mia
bravissima "sorellina"Daiana.
La sua magnifica preparazione,potete ammirarla qui


*riporto la ricetta originale;io ho diminuito le dosi*




Ingredienti:


20 patate medio piccole
5 spicchi d'aglio con la buccia
1 peperoncino fresco
rosmarino 
olio extrvergine d'oliva
sale


Preparazione:


Sbucciate le patate,lavatele e tagliatele a tocchetti;mettetele in un tegame, con gli spicchi d'aglio ed il sale.Copritele d'acqua e 
fatele cuocere,finche' saranno morbide,ma non troppo.A fine cottura,scolate le patate e tenete da parte,due degli spicchi d'aglio cotti,sbucciateli e tritateli insieme al rosmarino ed il peperoncino;unite il sale.Ponete le patate in una padella(io ho usato una antiaderente) ed aggiungete un po' d'olio e rosolatele per 7/8 minuti;dovranno risultare dorate e croccanti all'esterno e morbide al'interno.Unite il trito aromatico e saltatele ancora un pochino.Servitele calde!!Sono deliziosehttp://img12.imageshack.us/img12/367/39b3b46d08a781aa1771473.gif
grazie sorellina!!!












quest'articolo è stato pubblicato da:

martedì 8 novembre 2011

MACCHERONI DI SEMOLA AL FERRETTO CON CALAMARI


E'stata una gustosa sorpresa,abbinare questo tipo di pasta ai calamari,piuttosto che ad un sugo di carne..




Ingredienti per i maccheroni:


300 gr.farina di semola
acqua tiepida 70-80 ml
ferretto


Ingredienti per il sugo di calamari:


500 gr calamari 
10 pomodorini ciliegia
1 spicchio d'aglio
olio extravergine d'oliva
1/2 bicchiere di vino bianco 
prezzemolo
sale
peperoncino  q.b (facoltativo)


Preparazione dei maccheroni:


Versate la farina sulla spianatoia e fate la fontana;iniziate ad aggiungere l'acqua ed amalgamate il composto.Impastate fino a quando otterrete un panetto liscio e sodo.Staccate un pezzetto di pasta e stendetelo con le mani,formando un bastoncino lungo
quanto il ferretto e spesso circa 5 mm;premete il ferretto nel bastoncino di pasta, cosi':


e con entrambe le mani,schiacciate pasta e ferretto,avanti ed indietro,sfilando  delicatamente il ferretto dal maccherone,cosi':


continuate,in questo modo,fino ad esaurire l'impasto;mettete ad asciugare i maccheroni,su un vassoio pulito ed infarinato,spargendo un po' di farina,anche sopra la pasta.


 Adesso preparate il sugo dei calamari,privando gli stessi dalle interiora e se volete anche dalle pelle.Tagliateli ad anelli,lavateli bene e metteteli a scolare.Intanto lavate,asciugate e tagliate a tocchetti i pomodorini.In un wok,fate scaldare l'olio con aglio e prezzemolo fresco tritato,unite i calamari scolati ed asciugati,fate rosolare,salate ed aggiungete il vino bianco.Fate evaporare e continuate a cuocere.Quasi a fine cottura(10/15 minuti prima)unite i pomodorini e finite di cuocere. Lessate
i maccheroni al dente,saltateli nel sugo dei calamari e serviteli caldi.Se volete,una spolveratina di peperoncino,ci starebbe bene.Buon appetito!!!









quest'articolo è stato pubblicato da:

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
Testi e immagini pubblicati in questo blog sono di proprietà dell'autore e sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Non autorizzo la pubblicazione delle immagini in alcuno spazio della rete.
Non autorizzo la pubblicazione delle ricette in alcuno spazio della rete senza il link al blog e/o alla ricetta originale.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails