..perche' ci si puo' scaldare il cuore...anche solo con le parole.

sabato 31 luglio 2010

PANINI ASSORTITI PREPARATI CON IL LIEVITO NATURALE

E' arrivato finalmente il momento.....ho impastato  il  primo pane,con il mio lievito naturale!!!!che emozione...ho cercato varie ricette in rete,che mi dessero la dose del lievito,per un kg di farina...ed ho trovato la ricetta che postero' in questo sito....
il pane che viene mostrato nel video è una pagnotta,io ho voluto far panini  ;)


Ingredienti:

500 gr farina 0
500 gr farina manitoba
250 gr lievito naturale
500 ml acqua a temperatura ambiente
1 cucchiaio raso di sale
35 ml olio extravergine d'oliva(l'ho aggiunto io)
15 gr zucchero(l'ho aggiunto io)


Preparazione:


Ieri mattina,ho fatto il 1° rinfresco al mio lievito naturale,pesando
100 gr lievito esistente
100 gr farina
80 ml acqua a temperatura ambiente
ho amalgamato bene il composto
e fatto lievitare 4 ore e messo in frigo.


Stamattina, ho fatto il 2° rinfresco
ma siccome non sapevo  ancora
quanto lievito dovevo usare per 1 kg di farina
ho abbondato ed ho pesato:
200 gr lievito naturale
200 gr farina
160 ml acqua
l'ho fatto lievitare 4 ore e poi ho iniziato ad impastare,sciogliendo il lievito naturale  con l'acqua in una terrina capiente;ho aggiunto un po' di farina,lo zucchero,l'olio,la restante farina,a cui ho aggiunto il sale.Ho mescolato bene
e poi ho trasferito l'impasto sulla spianatoia,impastando ininterrottamente per 20 minuti.Ho coperto l'impasto e ho fatto
lievitare 45 minuti.A questo punto ho dato le pieghe alla pasta,come mostra il video,da cui ho preso la ricetta e fatto lievitare,l'impasto,coperto, ancora 30 minuti.Trascorso questo tempo,ho cilindrato la pasta;per chi non conoscesse questo procedimento,puo' vederloqui e formato i panini;li ho fatti lievitare 2 ore e poi li ho infornati nel forno preriscaldato a
200° per 30 minuti.regolatevi con il vostro forno e buoni panini a tutti!!!:D
quest'articolo è stato pubblicato da:

giovedì 29 luglio 2010

SGONFIOTTI ALLO STRACCHINO

I formaggi,sono la mia passione,quelli cremosi,lo sono ancora di piu'....come resistere allora,davanti alla bonta' di una ricetta della mia bravissima sorellina Daiana..Secondo me,questo piatto,puo' fungere da antipastino,contorno,ma in dose abbondante puo' essere anche un gustoso secondo,come lo è stato per noi,oggi...:D



Ingredienti:

250 gr stracchino
100 gr farina
2 uova 
50 gr parmigiano grattugiato
1/2 cucchiaino di bicarbonato
noce moscata 
prezzemolo
sale
pangrattato per la panatura

Preparazione:


In una terrina schiacciate lo stracchino con la forchetta;
unite tutti gli altri ingredienti ed amalgamate bene;
coprite con una pellicola e fate riposare 30 minuti in frigo.
Formate poi,delle piccole polpette,che passerete nel pangrattato.Se volete degli sgonfiotti,che abbiano l'effetto del pane,lasciateli in frigo, anche 7/8 ore;se li preferite piu' morbidi,infornateli a 220° per 15 minuti.Attenzione....uno tira l'altro!!!!sono fantastici  ;) grazie sorelli'!!!!!
 p.s nel mio caso sono veri sgonfiotti....perche' li ho lasciati qualche minuto nel forno spento e si sono schiacciati....:(
quest'articolo è stato pubblicato da:

martedì 27 luglio 2010

RIGATONI CON RAGU' DI VERDURE AL FORNO

Stamattina,nella cucina della mia amica Lory ,ho trovato un piattino succulento,che ho voluto preparare
per pranzo.Passate a vedere il video di questa sua ricetta!!ne sarete entusiaste :D
Io l'ho preparato per due persone ed ho dimunito le dosi,pero' vi trascrivo la ricetta originale di Lory :)

Ingredienti:
400 gr rigatoni(nel mio caso..potete usare la pasta che volete)
200 gr melanzane
200 gr zucchine
400 gr polpa di pomodoro
1 peperone rosso o verde
100 gr prosciutto cotto
100 gr filante
100gr parmigiano
1 cipolla tritata
olio extravergine d'oliva
sale
pepe


Preparazione:

Lavate le verdure e tagliatele a julienne;in una padella antiaderente fate scottare prima i peperoni,salateli,cuoceteli  qualche minuto  e poi  metteteli da parte, in una ciotola ;nello stesso tegame, aggiungete 3 cucchiai di olio, la cipolla tritata e fate rosolare  le melanzane,poi aggiungete le zucchine,salate,pepate,fate insaporire e rimettete i peperoni;aggiungete la polpa di pomodoro e cuocete per 15/20 minuti.Intanto cuocete la pasta,scolatela al dente ed insaporitela con il parmigiano ed 1/3 del ragu' di verdure.Versate la pasta in una pirofila da forno,condite con altro ragu',aggiungete il prosciutto a striscioline,l'altro ragu',infine unite il filante a pezzettini ed una generosa manciata di basilico fresco a pezzetti.Fate gratinare nel forno caldo a  200° per 10 minuti.
E' piaciuta tanto!!!!un primo gustoso e profumato ;)grazie Lory!!

 quest'articolo è stato pubblicato da:

domenica 25 luglio 2010

PREPARAZIONE DEL LIEVITO NATURALE E DELLA MIA PRIMA FOCACCIA FATTA CON QUESTO LIEVITO


15 giorni fa,mi sono avventurata nella preparazione del lievito naturale,seguendo il metodo del miticoVittorio.
Anzi,consiglio caldamente chi di voi,volesse provare a leggere la spiegazione molto dettagliata e chiara di Vittorio,ad andare qui;
c'è anche il video.

Preparazione:
Mettere una manciata di uvetta in 150 ml di acqua;coprire e lasciare macerare 24 ore

1° impasto:

Filtrare l'acqua per eliminare l'uvetta.
Impastare 100 ml di acqua di uvetta e 100 gr di farina.
Coprire e far riposare per 24 ore o finche' non raddoppia di volume.

2° impasto:
Impastate 100 gr della pasta esistente(lievito)con 100 gr farina 
e 80 ml di acqua.Fate riposare 24 ore

3°impasto:

impastate 100 gr della pasta esistente(lievito)con 100 gr di farina e 80 ml di acqua.Coprite e lasciate riposare.Dopo il 3°impasto
il lievito,dovrebbe lievitare piu' velocemente,dopo 4/6 ore.
Quando raddoppia consistentemente di volume,ogni 4/5 ore è pronto.Pero',per raggiungere l'acidita' ottimale,bisogna utilizzarlo dopo 15 giorni.Occorre prima rinfrescarlo un paio di volte con le dosi del 3° impasto e farlo riposare 3/4 ore.I miei 15 giorni,scadevano ieri,cosi',venerdi ho iniziato il 1° rinfresco,ieri il 2° e ieri pomeriggio...ho impastato la mia 1° focaccia,con il lievito naturale.Grazie Vittorio  :D
                                     ieri pomeriggio...
 

ora seguiranno le foto della mia 1° focaccia con il lievito naturale;la ricetta l'ho trovataqui


Ingredienti:

500 gr farina 0
350 ml acqua
220 gr lievito naturale rinfrescato 2 volte
5 gr lievito di birra(io non l'ho messo)
20 gr fiocchi di patate(io non li ho messi)
10 gr sale
3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
1 cucchiaino di miele

Preparazione:
Ho sciolto l'acqua con il miele,poi ho aggiunto il lievito naturale un po' della farina,l'olio,l'altra farina,il sale.Ho impastato per 20 minuti ed ho fatto riposare per 2 ore.Ho preso l'impasto,l'ho steso sulla spianatoia e l'ho piegato per 3/4;l'ho diviso in 2 pezzi,ho rifatto le pieghe e poi,l'ho avvolto a palla e fatto riposare ancora 1 ora.Ho steso la focaccia nella tellia e l'ho condita;ha riposato ancora circa 20 minuti,finche' il forno si riscaldava.L'ho infornata a 220° per 30 minuti. Sono proprio contenta!!!!! ;) :D :))

                        l'impasto dopo la 1° lievitazione...
quest'articolo è stato pubblicato da:

venerdì 23 luglio 2010

PLUMCAKE CON FARINA INTEGRALE PROFUMATO AL MARSALA


Questo favoloso impasto è della mia sorellinaDaiana;
lei prepara i suoi favolosi english cakes e cup cackes;io l'ho usato diverse volte,per preparare un gustosissimo plumcake...oggi ho usato le dosi originali,ma ho impiegato la farina integrale al posto di quella bianca e lo zucchero di canna,invece di quello semolato e
dulcis in fundo....una nota profumata....il marsala!! ;)

Ingredienti:

125 gr farina integrale
125 gr zucchero di canna
125 gr burro morbido
2 uova
1/2 bacca di vaniglia
2 cucchiai di latte
2 cucchiai di marsala
1 busta di lievito per dolci

Preparazione:


In una terrina mettete tutti gli ingredienti,tranne il latte e
montateli con il minipimer per 1';aggiungete il latte e montate ancora per 30'.Imburrate uno stampo per plumcake e versate il composto.Infornate a 200° per circa 20 minuti,tenendo sempre conto della potenza del vostro forno e..buona pausa dolce!!! :D

p.s scusate se qualche foto risulta tagliata o poco gradevole alla vista..la mia digitale sta facendo troppo spesso i capricci...... :(
quest'articolo è stato pubblicato da:

lunedì 19 luglio 2010

CANNELLONI CON RICOTTA E PROSCIUTTO IN VELLUTATA DI ZUCCHINE

Quando pensiamo ai cannelloni,ci vengono in mente,quelli ripieni di carne,saporitissimi,ma un po' pesanti,per questa stagione..infatti,ieri,li ho preparati cosi'...:D

Ingredienti:


250 gr cannelloni

per il ripieno:
 
250 gr ricotta mista(mucca/pecora)
200 gr prosciutto cotto magro
1 uovo
4 cucchiai di formaggio pecorino grattugiato
sale
1 pizzico noce moscata grattugiata

per la vellutata di zucchine:

4 zucchine
olio extravergine d'oliva
basilico 10 foglie grandi
sale
3/4 cucchiai formaggio pecorino grattugiato
latte quanto occorre,per ottenere una crema densa,ma fluida. 

per la besciamella:

300 ml latte
50 gr farina
50 gr burro
sale 




Preparazione:


Lavate,eliminate le punte e tagliate a tocchetti le zucchine;fatele saltare con olio e sale,senza aggiungere acqua,a fiamma bassa.
Passatele nel robot da cucina,con il basilico e riducetele in crema.Rimettetele sul fuoco con il formaggio ed il latte e fate addensare qualche minuto.Con la ricotta,prosciutto e gli altri ingredienti,preparate il ripieno dei cannelloni e riempiteli.Intanto preparate anche la besciamella,stemperando la farina,con il burro morbido;aggiungete il latte caldo e portate su fiamma bassa,per fare addensare la salsa.Salate.In una tellia da forno,versate uno strato di vellutata,sistemate i cannelloni,copriteli di besciamella e finite con la vellutata.
Infornate per 30 minuti a 200°.Comunque tenete conto ,della potenza del vostro forno e..buon appetito!!! :)
quest'articolo è stato pubblicato da:

sabato 17 luglio 2010

PIADINE AL BURRO

Dopo le piadine all'olio d'oliva,ieri sera, ho voluto provare quelle al burro,viste sul blog della mia amicaSpeedy;riporto la ricetta originale.Io,per provare ho dimezzato le dosi...

Ingredienti:

500 gr farina 00
80 gr burro
80 ml acqua
80 ml latte
2 gr bicarbonato 
10 gr sale

Preparazione:

Fate un a fontana con la farina mescolata al bicarbonato;al centro mettete il burro fuso e tiepido,dentro il quale,avrete sciolto il sale.Aggiungete l'acqua ed il latte a temperatura ambiente,lavorate bene la pasta per 10 minuti e trasferitela in una ciotola capiente,che coprirete con un canovaccio umido e farete riposare 40 minuti.Dividete l'impasto in 4 parti,che stenderete in dischi molto sottili,del diametro di 25 cm.Cuoceteli
a fiamma vivace,in una padella antiaderente,per 4 minuti,schiacciando le bolle,con i rebbi della forchetta.Sono ottime,consumate anche al posto del pane!!è l'uso che ne abbiamo fatto noi...:D grazie Speedy
 quest'articolo è stato pubblicato da:

venerdì 16 luglio 2010

RISO CON RICOTTA AROMATIZZATA AL BASILICO

La ricotta aromatizzata al basilico è stata un'invenzione,che mi è  balenata in mente,circa un mese fa....ricordate i rotolini di bresaola con ricotta e basilico?o le roselline di prosciutto cotto?
bene...oggi mi sono detta:"se la ricotta aromatizzata al basilico è buona,con i salumi,perche' non aggiungerla,come condimento ad un primo piatto?"  ;))

Ingredienti:

200 gr riso
250 gr ricotta mista(mucca/pecora)
80 gr formaggio grana grattugiato
una bella manciata di foglie di basilico fresco
sale

Preparazione:

In una ciotola,stemperate la ricotta con le foglie di basilico lavate e sminuzzate;aggiungete il formaggio ed amalgamate.
Lessate il riso,scolatelo ed unitelo al condimento,mescolando bene.Servite caldo,guarnendo il piatto,con altro basilico.Buon appetito! :)
 quest'articolo è stato pubblicato da:

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
Testi e immagini pubblicati in questo blog sono di proprietà dell'autore e sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Non autorizzo la pubblicazione delle immagini in alcuno spazio della rete.
Non autorizzo la pubblicazione delle ricette in alcuno spazio della rete senza il link al blog e/o alla ricetta originale.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails