..perche' ci si puo' scaldare il cuore...anche solo con le parole.

martedì 2 novembre 2010

STROZZAPRETI FATTI IN CASA ALL'EMILIANA

Mi sono proprio divertita(come sempre...)nel preparare
questa pasta..credevo ne esistesse una sola versione,quella col ferretto;invece,ho trovato questa molto carina!!La signora del
video,da buona emiliana,insieme alla semola,mette un po' d'olio ed un uovo..io l'ho fatta semplice,cosi':

Ingredienti per 4 persone:

Per la pasta:

400 gr farina di semola
100/120 ml acqua tiepida

Per il condimento:

450 gr funghi di bosco congelati
(se li avete freschi,ancora meglio..)
olio extravergine d'oliva
aglio 
prezzemolo
mezzo bicchiere di vino bianco
80 gr scamorza affumicata a dadini
sale


Preparazione:

Scaldate l'olio in un tegame con aglio e prezzemolo,versate i funghi e fate asciugare la loro acqua;salate,aggiungete il vino
e fate evaporare.Fate cuocere a fiamma bassa,per circa 15/20 minuti.Tenete da parte.La pasta conviene farla la sera prima,per farla asciugare bene;al momento di cuocerla,tagliate la scamorza a dadini ed aggiungetela alla pasta scolata e fatta saltare nei funghi,per qualche minuto.Servite calda e buon appetito.Alla prossima :))


quest'articolo è stato pubblicato da:

7 commenti:

  1. Ahhh ti stai proprio appassionando vero??ma sei bravissima.. questo metodo lo vedo semplice..
    ps: adoro anche io acqua e farina soltanto.. è più leggera.. Otrtimo il condimento!!!! Bacioni e buona giornata .-)

    RispondiElimina
  2. mamma che fame Eli, a vedere le tue foto sembra così facile farli e acompagnati da questo sughetto ai funghi devo essere squisiti :P===
    Buona giornata, un bacio grande.

    RispondiElimina
  3. Ma sei tremenda!!!!! Quanti tipi di pasta fatta in casa sai fare? Bravissima!!!!
    Ti mando un bacione grande!!!!

    RispondiElimina
  4. Bellissimi che bella la pasta fatta in casa!!
    Bravissima come sempre!!
    Baci Anna

    RispondiElimina
  5. Elisabè,ma che matterello tieni??Marò e chill e a fin ro munn!!Quelli sono i veri attrezzi del mestiere,tu alla Spisni le fai un baffo e pure il coltellaccio,guagliò e tu fai paura!!!Ma quale paura, tu sei un toccasana amica mia,ogni volta che ti leggo riesci a strapparmi un sorriso,sei dolcissima nei tuoi commenti e mi coccoli proprio bene!Sono un pò assente ultimamente,sono alle prese con gli ultimi preparativi per i diciotto anni di mia figlia e stò un pò..ma solo un pò con i capelli ""ngrifati",ma sabato sta per arrivare e finalmente tirerò un sospiro!!Intanto mi beo dei tuoi strozzapreti,anche questi non hanno più segreti per le tue belle manine!!UN abbraccio forte forte tesò!!

    RispondiElimina
  6. Wow,altra ricetta da manuale questa Sore,bravissimissimaaaaaa!!!!!!!;-)
    Le tue manine sono davvero magiche e sempre pronte a inventare delizie su delizie,come questa..con questo sughetto semplice e profumato di autunno...:-)
    Un mega bacione Cara a domani..:-***

    RispondiElimina
  7. Cara Elisabetta, hai proprio le mani da fatina, mi stupisci sempre, complimentissimi!!!!

    RispondiElimina

benvenuti nel mio blog!!grazie per i vostri commenti,ma anche per i vostri consigli o critiche!!ho sempre voglia d'imparare..da ognuno di voi ;))
i commenti anonimi verranno cancellati :)

Non è permesso lasciare link per pubblicizzare raccolte e contest!!


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
Testi e immagini pubblicati in questo blog sono di proprietà dell'autore e sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Non autorizzo la pubblicazione delle immagini in alcuno spazio della rete.
Non autorizzo la pubblicazione delle ricette in alcuno spazio della rete senza il link al blog e/o alla ricetta originale.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails